Che cosa sono gli scambi di criptovalute e come funzionano?

Questo articolo è una semplice guida agli exchange di criptovalute, dove è possibile negoziare valute digitali come il Bitcoin. Spieghiamo come utilizzare queste piattaforme, compreso come iniziare a fare trading, le loro caratteristiche di sicurezza e quali sono le migliori piattaforme di scambio. Parliamo anche di come questi exchange guadagnano e ne descriviamo brevemente i diversi tipi: Centralizzati, Decentralizzati e Ibridi. 

Tabella dei contenuti

Conseguenze principali

  • Cosa sono gli scambi di criptovalute: Sono piattaforme online in cui è possibile acquistare o vendere valute digitali come Bitcoin ed Ethereum.
  • Caratteristiche: Questi exchange offrono diverse opzioni di trading, garantiscono scambi rapidi e hanno una forte sicurezza per proteggere il tuo denaro.
  • Utilizzare un Exchange: Per iniziare a fare trading, è necessario iscriversi, depositare del denaro, e poi è possibile acquistare o vendere criptovalute.
  • Fare soldi: Gli scambi guadagnano principalmente addebitando le commissioni per ogni transazione effettuata.
  • Tipi di scambi: Ne esistono tre tipi: Borse centralizzate (facili da usare e adatte a grandi scambi), borse decentralizzate (più sicure e private, ma più difficili da usare) e borse ibride (caratteristiche miste di borse centralizzate e decentralizzate).

Come funzionano gli scambi di criptovalute?

Questi exchange fungono da intermediari tra acquirenti e venditori. Sono essenziali per la liquidità e l'accessibilità delle varie criptovalute.

Caratteristiche principali degli exchange di criptovalute
Gli exchange di criptovalute sono dotati di una serie di funzionalità, tra cui:

  • Coppie di trading: Gli exchange offrono una varietà di coppie di trading, come BTC/USD o ETH/BTC, consentendo agli utenti di scambiare una criptovaluta con un'altra o con la valuta fiat.
  • Tipi di ordine: Gli utenti possono piazzare diversi ordini, di mercato, limite e stop, per eseguire le operazioni in base alle loro strategie.
  • Liquidità: Alta liquidità significa un numero sufficiente di acquirenti e venditori sulla piattaforma per riempire gli ordini rapidamente e ai prezzi correnti.
  • Misure di sicurezza: Gli exchange affidabili implementano solide misure di sicurezza come l'autenticazione a due fattori (2FA), il cold storage per i fondi e la crittografia per proteggere i beni e i dati degli utenti.
Come funziona lo scambio di criptovalute

Come usare una borsa di criptovalute

Le persone utilizzano piattaforme online per acquistare valute digitali come Bitcoin ed Ethereum, considerandole come investimenti per il futuro. Poiché i prezzi delle criptovalute cambiano molto, alcune persone le scambiano frequentemente per ottenere rapidi profitti acquistando quando i prezzi sono bassi e vendendo quando sono alti.

Oltre a investire e a fare trading, alcune persone usano le criptovalute anche per pagare le cose in cui sono accettate, rendendole più comuni nella vita quotidiana. Alcuni scambi di criptovalute forniscono agli utenti una carta di pagamento fisica che può essere utilizzata per pagare beni e servizi. Si tratta di un modo popolare di utilizzare i profitti del trading e degli investimenti.

Per questo, è necessario un crypto exchange, e per utilizzare una piattaforma di questo tipo, seguire i seguenti passi generali:

1. Creare un account: Verificare la propria identità come richiesto dalle norme Know Your Customer dell'exchange.
2. Depositare fondi: Deposita criptovalute o denaro fiat nel tuo conto di scambio utilizzando i metodi forniti.
3. Trading: Naviga nell'interfaccia di trading per acquistare o vendere criptovalute. È possibile analizzare i grafici dei prezzi e utilizzare vari strumenti per prendere decisioni informate.
4. Ritiro dei fondi: è possibile ritirare i fondi nel proprio portafoglio o conto bancario dopo il trading.

Come fanno gli scambi a guadagnare?

Comprendere gli exchange di criptovalute e il loro funzionamento è fondamentale per chiunque voglia entrare nel mercato delle valute digitali. Esploriamo ora i vari flussi di entrate che consentono a questi exchange di guadagnare.

Commissioni di trading
Uno dei modi principali in cui gli exchange di criptovalute guadagnano è attraverso le commissioni di trading. Si tratta di piccole percentuali prelevate da ogni operazione eseguita sulla loro piattaforma. Ecco come funziona:

  • Commissioni maker-taker: Le borse spesso utilizzano un modello di commissioni maker-taker, in cui il maker (la persona che fornisce liquidità al mercato piazzando un ordine limite) paga una commissione più bassa rispetto al taker (la persona che sottrae liquidità riempiendo gli ordini)
  • Sconti basati sul volume: Per motivare il trading ad alto volume, molti exchange offrono commissioni più basse per gli utenti che scambiano grandi quantità di criptovalute.
  • Commissioni di prelievo e di deposito: Oltre alle commissioni di trading, le borse possono addebitare commissioni per il deposito e il prelievo di fondi. Si tratta di commissioni fisse, ovvero di commissioni forfettarie per i prelievi e i depositi, indipendentemente dall'importo. Inoltre, le commissioni basate sulla percentuale – una percentuale dell'importo della transazione – possono essere più convenienti per le transazioni più piccole.
  • Commissioni di quotazione: Le nuove criptovalute spesso cercano di essere quotate su borse popolari per aumentare la loro visibilità e credibilità. Le borse possono addebitare commissioni di quotazione una tantum (commissioni forfettarie per esaminare e potenzialmente quotare una nuova criptovaluta) o costi continui (commissioni aggiuntive per mantenere la quotazione e fornire supporto).
  • Spread: Lo spread è la differenza tra il prezzo di acquisto e di vendita di una criptovaluta. Le borse possono trarre profitto da questo spread comprando a prezzi bassi e vendendo a prezzi alti. Possono impostare il prezzo di acquisto leggermente più basso e il prezzo di vendita leggermente più alto rispetto alla media del mercato, traendo profitto dalla differenza.
  • Servizi di custodia e commissioni per i portafogli: Alcuni exchange offrono servizi di custodia, detenendo criptovalute per conto degli utenti. Possono addebitare commissioni per la custodia (per fornire una conservazione sicura degli asset digitali) o per l'assicurazione (copertura assicurativa opzionale per gli asset detenuti in custodia).
  • Altri flussi di entrate: Gli scambi possono avere ulteriori flussi di entrate, come ad esempio:

– Staking: Permette agli utenti di guadagnare ricompense bloccando specifiche criptovalute, con l'exchange che prende una parte delle ricompense dello staking.

– Prestito di criptovalute: Il prestito di criptovalute sugli exchange permette agli utenti di prestare le proprie criptovalute ad altri in cambio di un interesse, mentre gli exchange guadagnano denaro applicando commissioni per queste transazioni.

– Dati di mercato e accesso alle API: Vendita di dati di mercato o accesso alle loro API di trading agli operatori istituzionali o algoritmici.

Gli scambi e le loro commissioni
Per illustrare, ecco alcuni esempi reali:

  • Binance: noto per le sue commissioni di trading relativamente basse, che possono essere ulteriormente ridotte utilizzando il suo token nativo BNB.
  • Coinbase: Chiede una commissione in percentuale per le transazioni e ha un'interfaccia più facile da usare, che potrebbe attrarre i principianti disposti a pagare un premio per la facilità d'uso.

FAQ sugli scambi di criptovaluta

Cosa fanno gli exchange di criptovalute?

Uno exchange di criptovalute è una piattaforma in cui gli utenti possono acquistare, vendere o scambiare criptovalute. Gli utenti creano conti, depositano fondi (valuta fiat come USD o criptovalute) ed effettuano ordini di acquisto o vendita.

Quali sono i 3 tipi principali di crypto exchange?

Un'unica entità possiede i CEX (Centralized Exchanges) e consente il trading di criptovalute. Le Borse decentralizzate (DEX) sono peer-to-peer e facilitano le transazioni dirette degli utenti senza intermediari. Gli exchange ibridi combinano l'efficienza dei CEX con la sicurezza e la privacy dei DEX.

Gli exchange di criptovalute sono sicuri?

Gli exchange di criptovalute variano in termini di sicurezza; alcuni implementano forti misure di sicurezza, mentre altri possono essere più vulnerabili agli hack. È importante ricercare e utilizzare exchange affidabili e con un buon curriculum e attivare funzioni di sicurezza aggiuntive come l'autenticazione a due fattori.

Qual è la borsa di criptovalute più sicura?

È difficile dire quale sia la borsa di criptovalute più sicura, poiché la sicurezza può essere soggettiva e dipende da vari fattori. Tuttavia, Kraken è ampiamente considerato una delle opzioni più sicure del settore, noto per le sue solide misure di sicurezza e la sua buona reputazione.

È possibile scambiare criptovalute con denaro reale?

Sì, è possibile scambiare criptovalute con denaro reale attraverso scambi online, transazioni peer-to-peer o bancomat di criptovalute.

Tipi di scambi di criptovalute

Comprendere i diversi tipi di exchange di criptovalute è fondamentale per gli investitori e i trader che desiderano entrare nel mercato delle criptovalute.

Tipi di scambi di criptovalute

Centralized Crypto Exchanges (CEX)

Le borse centralizzate sono il tipo più diffuso di borse di criptovalute e operano come intermediari tra acquirenti e venditori. Sono gestite da un'organizzazione centralizzata che ne controlla le operazioni. Esempi di borse centralizzate sono Binance, Coinbase e Kraken.

Valori

  • Interfaccia facile da usare: molti CEX offrono piattaforme intuitive e facili da navigare per i principianti.
  • Alta liquidità: Gli scambi centralizzati hanno in genere volumi di trading più elevati, garantendo liquidità e consentendo agli utenti di eseguire operazioni di grandi dimensioni con un impatto minimo sul prezzo di mercato.
  • Caratteristiche avanzate: Spesso forniscono servizi aggiuntivi come il trading a margine, i futures e le opzioni.
  • Assistenza ai clienti: ICEX di solito dispongono di team di supporto dedicati per assistere gli utenti in caso di domande o problemi.

Svantaggi

  • Rischi per la sicurezza: Essendo centralizzati, sono più suscettibili di hacking e violazioni della sicurezza.
  • Sorveglianza normativa: ICEX sono soggetti a normative governative, che influenzano le loro operazioni, e possono portare alla raccolta di dati personali.
  • Limiti di prelievo: Potrebbero esserci delle restrizioni sulle criptovalute che si possono prelevare in un determinato periodo di tempo.

Scambi di criptovalute decentralizzati (DEX)

Le borse decentralizzate operano senza un'autorità centrale, facilitando le transazioni peer-to-peer dirette su una blockchain. Esempi di scambi decentralizzati sono Uniswap, SushiSwap e PancakeSwap.

Svantaggi

  • Sicurezza: Non avendo un punto di guasto centrale, i DEX sono meno vulnerabili agli hacking.
  • Privacy: Gli utenti mantengono il controllo delle proprie chiavi private e delle informazioni personali.
  • Resistenza alla censura: Le transazioni sono complesse da censurare o interferire grazie alla natura decentralizzata della blockchain.

Svantaggi

  • Minore liquidità: i DEX hanno spesso volumi di scambio inferiori a quelli dei CEX, il che porta a un maggiore slittamento dei prezzi.
  • Complessità: Possono essere meno facili da usare, soprattutto per chi è nuovo nello spazio delle criptovalute.
  • Funzioni limitate: i DEX di solito non forniscono opzioni di trading avanzate come il trading a margine.

Scambi ibridi di criptovalute

Gli exchange ibridi combinano le migliori caratteristiche sia dei CEX che dei DEX, offrendo un equilibrio tra sicurezza, privacy e funzionalità.

Valori

  • Sicurezza avanzata: gli scambi ibridi possono fornire i vantaggi di sicurezza di un DEX, offrendo al contempo il supporto clienti e l'esperienza utente di un CEX.
  • Conformità normativa: Possono offrire un certo grado di conformità normativa, fornendo al contempo caratteristiche di privacy.
  • Versatilità: Gli utenti possono godere di funzionalità di trading avanzate in un ambiente più sicuro.

Svantaggi

  • Complessità di funzionamento: Fondere elementi centralizzati e decentralizzati può rendere la piattaforma più complessa da gestire e utilizzare.
  • Tecnologia emergente: Essendo un concetto relativamente nuovo, potrebbero esserci meno esempi sul mercato e la tecnologia potrebbe non essere testata come quella di scambi più affermati.

Top 10 Exchange di criptovalute classificati per volume (2024)

Il volume degli scambi su una borsa è uno degli indicatori chiave della sua liquidità e della sua salute complessiva. Nel 2024, il panorama dei principali exchange per volume continua ad evolversi, riflettendo la natura dinamica del mercato.
Di seguito è riportato un elenco dei 10 principali exchange di criptovalute classificati per volume nel 2024. Si prega di notare che il volume degli scambi può fluttuare quotidianamente e le classifiche potrebbero cambiare di conseguenza.

I 10 principali exchange di criptovalute

1. Binance

  • Caratteristiche principali: Offre varie monete, futures e trading a margine con commissioni competitive.
  • Indicatore di volume: Occupa costantemente il primo posto per volume di trading, indicando un'alta liquidità e la fiducia degli utenti.

2. Coinbase 

  • Caratteristiche principali: Conosciuto per la sua interfaccia user-friendly e per la sua conformità alle normative, è uno dei preferiti dai trader statunitensi.
  • Indicatore di volume: mantiene una forte posizione nel mercato con un volume significativo di coppie di trading in USD.

3. Bybit

  • Caratteristiche principali: Offre una piattaforma di trading facile da usare con un motore veloce, un ottimo servizio clienti e un supporto in molte lingue per tutti i livelli di trader di criptovalute.
  • Indicatore di volume: Bybit offre il trading di 536 criptovalute, 6 valute tradizionali e ha 775 coppie di mercato. La coppia più scambiata su Bybit è ETH/USDC.

4. Kraken

  • Caratteristiche principali: Rinomato per le solide misure di sicurezza e per l'ampia scelta di coppie fiat-crypto.
  • Indicatore di volume: mantiene un volume costante con una base di utenti fedeli, soprattutto in Europa.

5. Bitfinex

  • Caratteristiche principali: Fornisce funzioni di trading avanzate e strumenti grafici per i trader professionisti.
  • Indicatore di volume: Volume elevato, in particolare nelle coppie di trading BTC/USD ed ETH/USD.

6. HTX Global

  • Caratteristiche principali: Offre un elenco completo di criptovalute e un token dedicato, HT, che può essere utilizzato per sconti sulle commissioni di trading.
  • Indicatore di volume: sostiene un volume elevato, in particolare nel mercato asiatico.

7. Bithumb

  • Caratteristiche principali: È una delle più grandi borse sudcoreane, nota per le sue coppie di trading in won coreano (KRW)
  • Indicatore di volume: Volume significativo, in gran parte guidato dal mercato locale della Corea del Sud.

8. OKEx

  • Caratteristiche principali: Fornisce vari servizi, tra cui la negoziazione a pronti e di derivati.
  • Indicatore di volume: Presenta un volume elevato con una forte presenza nei mercati asiatici.

9. Bitstamp

  • Caratteristiche principali: Uno dei più vecchi exchange, è noto per la sua affidabilità e per l'interfaccia facile da usare.
  • Indicatore di volume: Volume consistente che si concentra sulle principali criptovalute come Bitcoin ed Ethereum.

10. KuCoin

  • Caratteristiche principali: Offre diverse altcoin e servizi di trading di facile utilizzo.
  • Indicatore di volume: Conosciuto per le sue commissioni di trading competitive e per le promozioni che aumentano il suo volume.

Parole finali su cosa sono i Crypto Exchange

Gli exchange di criptovalute sono piattaforme fondamentali per l'utilizzo delle valute digitali e offrono vari servizi, dalla compravendita al trading complesso. Combinano funzioni di facile utilizzo con solide misure di sicurezza per garantire transazioni sicure ed efficienti.

Che si scelga una borsa centralizzata, decentralizzata o ibrida, ogni tipo offre vantaggi unici adatti alle diverse esigenze di trading. La comprensione di queste piattaforme è essenziale per chiunque voglia acquistare o scambiare criptovalute.

Incontra Rahul Nambiampurath da Kerala, India, uno scrittore freelance esperto specializzato in criptovalute. Rahul ha studiato finanza alla Sikkim Manipal University. È un esperto di criptovalute, tecnologia blockchain, NFT e Web3, la nuova era di Internet. Rahul ha iniziato a esplorare le criptovalute nel 2014. Ha oltre cinque anni di esperi ..