Tipi di criptovaluta: Spiegazione

Dal debutto del Bitcoin, più di dieci anni fa, sono emersi molti nuovi tipi di criptovalute. Questo articolo approfondirà le tre categorie principali che definiscono lo spazio moderno delle criptovalute: Token, Monete e Valute Digitali delle Banche Centrali (CBDC). Ogni segmento gioca un ruolo unico nel rimodellare il futuro della finanza, offrendo caratteristiche e funzionalità distinte.

Tabella dei contenuti

Punti salienti 

  • Evoluzione delle criptovalute: Dal debutto del Bitcoin, il panorama delle criptovalute si è diversificato in token, monete e CBDC.
  • Gettoni di utilità: coinvolgono attivamente gli utenti nei sistemi decentralizzati, offrendo l'accesso a funzionalità specifiche.
  • Crypto Coins: Unità di base per le transazioni, che guidano la partecipazione alle applicazioni decentralizzate.
  • CBDCs: valute nazionali digitali che modernizzano la finanza con stabilità e supervisione.
  • Meme Coins: Voci giocose come Dogecoin guadagnano popolarità attraverso la comunità e la cultura.
  • Top 10 Cryptos: Bitcoin, Ethereum, Tether, Binance Coin, XRP, Solana, USDC, Cardano, Avalanche e Dogecoin guidano il mercato.

Come abbiamo detto, esistono tre tipi principali di criptovalute: i gettoni di utilità (spesso solo Tokens), le monete e le valute digitali delle banche centrali (CBDC). In qualità di esperti di criptovalute, vorremmo trattare tutti e tre gli aspetti in modo più dettagliato.

Diversi tipi di criptovaluta.

Gettoni di utilità

I token di utilità costituiscono una categoria fondamentale tra i tipi di criptovalori, in quanto servono come beni digitali con casi d'uso specifici all'interno di reti o ecosistemi decentralizzati. A differenza della normale moneta, i token di utilità forniscono l'accesso a determinati servizi, prodotti o funzionalità all'interno di un particolare sistema blockchain.

Sono come la chiave che sblocca diverse funzioni nelle applicazioni decentralizzate (DApp). Quindi, quando si possiedono token di utilità, non si detiene solo valuta, ma si partecipa attivamente e si contribuisce al funzionamento di una rete blockchain. Si tratta di rendere questi sistemi decentralizzati reti più efficienti e funzionali.

Ci sono 5 diverse categorie di token di utilità di criptovaluta: 

  • Gettoni di servizio
  • Gettoni di finanziamento
  • Gettoni di governance
  • Gettoni Media e Intrattenimento
  • Gettoni non fungibili (NFT)

Gettoni di servizio

I gettoni di servizio fungono da sistema di navigazione negli ecosistemi decentralizzati. Se fate parte di una piattaforma decentralizzata, possedere dei token di servizio è come avere una mappa versatile. Questi token garantiscono l'accesso a strumenti, funzioni o risorse specifiche, migliorando la vostra esperienza nel mondo decentralizzato. È come avere una guida personalizzata che apre le porte a vari servizi all'interno della piattaforma.

Gettoni di finanza

I token finanziari sono il carburante che alimenta il motore finanziario decentralizzato. Nella finanza decentralizzata (DeFi), questi token sono componenti essenziali. 

Facilitano i prestiti, i mutui e la coltivazione dei rendimenti, consentendo agli utenti di partecipare attivamente a un ecosistema finanziario decentralizzato. I token finanziari rendono possibile il gioco del denaro decentralizzato, consentendo agli utenti di accrescere il proprio patrimonio all'interno dello spazio blockchain.

Gokens di governance

I token di governance trasformano i titolari di token in decisori nel panorama decentralizzato. Immaginate di partecipare a un processo democratico in cui avete voce in capitolo sulle regole e sulle politiche della rete.

I titolari possono proporre modifiche, votare su decisioni importanti e plasmare attivamente la direzione futura della comunità decentralizzata. I token di governance trasformano gli utenti in collaboratori attivi, promuovendo un senso di comunità e di responsabilità condivisa.

Gettoni Media e Intrattenimento

I token dei media e dell'intrattenimento portano un elemento di esclusività nel mondo dell'intrattenimento digitale. Se siete fan delle piattaforme mediatiche decentralizzate, possedere questi token è come avere un pass per il backstage. 

Forniscono un accesso speciale a contenuti esclusivi, esperienze uniche o servizi premium all'interno dell'ecosistema dell'intrattenimento decentralizzato. È un modo per migliorare la propria esperienza di intrattenimento digitale e far parte di un gruppo selezionato con vantaggi aggiuntivi.

Gettoni non fungibili (NFT)

I token non fungibili (NFT) sono le firme digitali dell'universo crittografico. Ogni NFT è un bene digitale unico nel suo genere, che lo rende unico e insostituibile. Oltre all'arte digitale, gli NFT hanno lasciato il segno in vari campi, tra cui i giochi, gli oggetti da collezione e gli immobili virtuali.

Possedere un NFT è come avere un capolavoro digitale con un'identità distinta, e la blockchain ne garantisce l'autenticità e la scarsità, aggiungendo valore all'esperienza della proprietà digitale.

Tipi di Crypto Coins

Le monete di criptovaluta, il cuore delle transazioni digitali, operano come unità di valore primaria all'interno di reti decentralizzate. A differenza delle valute tradizionali, queste monete digitali, come Bitcoin ed Ethereum, rappresentano una forma dinamica di scambio di valori. 

Il possesso di queste monete va oltre il semplice possesso di valuta; comporta la partecipazione attiva ad applicazioni decentralizzate (DApps) e contribuisce all'evoluzione complessiva della finanza decentralizzata. Le monete sono fondamentali per rimodellare il modo in cui ci rapportiamo alla moneta, per promuovere l'inclusività finanziaria e per guidare la rivoluzione digitale.

Diverse categorie di criptovalute.

Ci sono vari tipi di monete di criptovaluta:

  • Altcoins
  • Monete stabili
  • Meme Coins

Altcoins

Le altcoin, o monete alternative, costituiscono un tipo diverso di criptovaluta oltre al noto Bitcoin. Ogni altcoin opera sulla propria blockchain, introducendo caratteristiche e casi d'uso unici.

Esempio: Ethereum (ETH), Ripple (XRP) e Litecoin (LTC). Le altcoin contribuiscono a creare un ecosistema di criptovalute più vario e specializzato, offrendo agli investitori e agli utenti alternative ai tipi originali di valuta digitale.

Monete stabili

Le monete stabili, progettate per minimizzare la natura spesso volatile delle criptovalute, ancorano il loro valore a beni del mondo reale come valute fiat o materie prime. Tether (USDT), USD Coin (USDC) e DAI sono esempi famosi.

Queste monete mirano a fornire stabilità, il che le rende una scelta privilegiata per i trader che cercano di coprirsi dalle fluttuazioni del mercato mantenendo l'efficienza e la velocità delle transazioni su blockchain.

Meme Coins

Le monete meme tratte dalla cultura di internet portano un elemento giocoso e spesso speculativo nello spazio delle criptovalute. Esempi come Dogecoin (DOGE) o Shiba Inu (SHIB) hanno guadagnato popolarità grazie ai meme e al coinvolgimento della comunità piuttosto che all'utilità convenzionale. 

Mentre le monete meme possono mancare di casi d'uso gravi, esse mostrano il potere delle comunità online nell'influenzare il valore e la percezione delle criptovalute in modo più spensierato.

Central Bank Digital Currencies (CBDC)

Le valute digitali delle banche centrali (CBDC) sono forme digitali della valuta nazionale di un Paese, emesse e regolamentate dalla sua banca centrale. A differenza delle criptovalute decentralizzate come il Bitcoin, le CBDC sono centralizzate e operano tipicamente su autorizzazione delle reti blockchain. 

L'obiettivo primario dei CBDC è quello di fornire una rappresentazione digitale della tradizionale valuta fiat, offrendo i vantaggi delle transazioni digitali e mantenendo al contempo la stabilità e la supervisione normativa associate alla moneta sostenuta dal governo.

I CBDC possono assumere forme diverse, come i CBDC al dettaglio accessibili al pubblico in generale o i CBDC all'ingrosso progettati per le transazioni interbancarie. L'adozione dei CBDC è dettata dal desiderio di modernizzare i sistemi finanziari, migliorare l'efficienza dei pagamenti ed esplorare nuove strade per l'inclusione finanziaria. Mentre vari Paesi esplorano e sperimentano iniziative di CBDC, il concetto rappresenta un'importante intersezione tra la finanza tradizionale e le tecnologie digitali emergenti.

Qual è la differenza tra gettoni, monete e CBDC?

In questo confronto completo, esploreremo le caratteristiche uniche di token, monete e CBDC per aiutarvi a comprendere meglio le sfumature di questi diversi tipi di criptovalute.

AspettoGettoni di utilitàCrypto CoinsCBDCs
NaturaAttività digitali per casi d'uso decentralizzati. Unità digitali per le transazioni e le DAppRappresentazione digitale della valuta nazionale
FunzioneFornisce l'accesso alle funzionalità della blockchain.Unità primaria per le transazioni e la partecipazioneModernizza i sistemi finanziari
EsempiGettoni di servizio, gettoni finanziari, NFT. Bitcoin e altcoinVersioni digitali di Crypto yuan
ScopoMigliora i sistemi decentralizzati.Modifica l'impegno valutarioModernizza la finanza
VolatilitàI valori possono fluttuare. Può essere altamente volatilePunta alla stabilità
IssuasoreReti decentralizzate. Nessun emittente centralizzato (solo per il bitcoin)Banca centrale di un paese
Casi di utilizzoDiverse applicazioni blockchain.Transazioni, investimenti, DAppsRappresentazione digitale della valuta

FAQ

Quali sono i tipi di criptovalute?

Le criptovalute comprendono gettoni, monete e valute digitali delle banche centrali (CBDC).

Qual è la differenza tra Bitcoin e Altcoin?

Il Bitcoin è l'originale; le altcoin sono alternative con caratteristiche e blockchain uniche.

Cosa sono i token di utilità e come funzionano?

Sono beni digitali che, nelle reti decentralizzate, consentono di accedere a servizi o funzionalità specifiche.

In cosa si differenziano le privacy coin dalle altre criptovalute?

Danno priorità alla privacy degli utenti con tecniche crittografiche avanzate per le transazioni riservate.

Qual è la differenza tra criptovalute e token?

Le monete come il Bitcoin sono valute digitali autonome; i token hanno usi specifici all'interno di ecosistemi decentralizzati.

Top 10 Cryptocurrencies by Market Cap

In qualità di esperti di criptovalute, abbiamo individuato le dieci criptovalute più popolari.

  • Bitcoin (BTC) 
  • Ethereum (ETH) 
  • Tether (USDT) 
  • Binance Coin 
  • XRP (XRP) 
  • Solana (SOL) 
  • Moneta da Dollaro USA (USDC)
  • Cardano (ADA)
  • Avalanche (AVAX)
  • Dogecoin (DOGE)
Top-10 delle criptovalute per capitalizzazione di mercato.

Ora, parliamo di tutte queste criptovalute in modo più dettagliato. 

  • Bitcoin (BTC)
  • Mercato: ~$835,5 miliardi

Introdotto dallo pseudonimo Satoshi Nakamoto nel 2008, Bitcoin (BTC) è il precursore delle criptovalute. Basato su un algoritmo di consenso proof-of-work, il Bitcoin, con una dotazione limitata di 21 milioni di monete, è una riserva di valore sicura. Alla [Data attuale], un Bitcoin è valutato a [Sostituire con il prezzo attuale], a dimostrazione della sua notevole crescita dalla sua nascita.

  1. Ethereum (ETH)
  • Mercato: ~$272,7 miliardi

Concepito da Vitalik Buterin nel 2015, Ethereum (ETH) ha rivoluzionato lo spazio delle criptovalute con la sua funzionalità di smart contract. Servendo come spina dorsale per le applicazioni decentralizzate (DApps), Ethereum è in prima linea negli ecosistemi della finanza decentralizzata (DeFi) e dei token non fungibili (NFT). La comunità attende con ansia Ethereum 2.0, una transizione verso un meccanismo di consenso proof-of-stake.

  1. Tether (USDT)
  • Mercato: ~90,8 miliardi

Tether (USDT) si è affermata come una delle principali stablecoin, ancorata 1:1 al dollaro statunitense. Ampiamente adottato per la sua stabilità, USDT svolge un ruolo fondamentale nel trading di criptovalute, fornendo una copertura affidabile contro la volatilità del mercato. La sua trasparenza e la sua liquidità hanno contribuito a renderlo la scelta preferita dai trader.

  1. Binance Coin (BNB)
  • Mercato: ~37,8 miliardi

L'exchange Binance ha creato Binance Coin (BNB) per semplificare le transazioni e ridurre le commissioni di trading. Evolvendosi oltre il suo scopo iniziale, BNB ha trovato utilità in diverse applicazioni blockchain e progetti di finanza decentralizzata. La Smart Chain di Binance, che supporta BNB, è diventata un attore significativo nel più ampio panorama della blockchain.

  1. XRP (XRP)
  • Capacità di mercato: ~34,1 miliardi

Sviluppato dai Ripple Labs, XRP mira a rivoluzionare i pagamenti transfrontalieri, enfatizzando la velocità e l'economicità. RippleNet, la rete che supporta XRP, ha ottenuto l'attenzione globale delle principali istituzioni finanziarie. L'attenzione di XRP per l'efficienza lo posiziona come un attore chiave nel collegamento tra la finanza tradizionale e la tecnologia blockchain.

  1. Solana (SOL)
  • Capacità di mercato: ~32,8 miliardi

Solana (SOL) si è fatta notare per la sua blockchain ad alte prestazioni, che vanta velocità di transazione e commissioni ridotte. Posizionata come soluzione efficiente, Solana attrae applicazioni e progetti decentralizzati in cerca di scalabilità. La sua recente ascesa sottolinea la crescente domanda di soluzioni blockchain efficaci ed economiche.

  1. Moneta da un dollaro USA (USDC)
  • Mercato: ~24,4 miliardi

USDC si distingue come una stablecoin regolamentata ancorata al dollaro statunitense. La sua trasparenza e le verifiche periodiche ne fanno una scelta privilegiata per gli utenti che cercano stabilità nel mercato delle criptovalute. Il ruolo del token nelle applicazioni di finanza decentralizzata, dove un valore stabile è fondamentale, ha contribuito alla sua crescente adozione.

  1. Cardano (ADA)
  • Mercato: ~22,4 miliardi

Fondato da Charles Hoskinson, cofondatore di Ethereum, Cardano (ADA) dà priorità a scalabilità, sostenibilità e interoperabilità. Cardano aspira a fornire un'infrastruttura sicura e scalabile per applicazioni decentralizzate utilizzando un meccanismo di consenso proof-of-stake. La ricerca e lo sviluppo in corso sottolineano l'importanza di Cardano nel panorama della blockchain.

  1. Avalanche (AVAX)
  • Mercato: ~14,4 miliardi

Avalanche (AVAX) si distingue per una piattaforma blockchain progettata per la velocità e l'adattabilità. Il suo protocollo di consenso Avalanche raggiunge un elevato throughput e una finalizzazione quasi istantanea delle transazioni, attirando applicazioni decentralizzate e strumenti finanziari. La versatilità di AVAX la rende un'opzione convincente nello spazio competitivo della blockchain.

  1. Dogecoin (DOGE)
  • Market Cap: ~13,6 miliardi 

Nato come meme, Dogecoin (DOGE) si è evoluto in una criptovaluta degna di nota con una comunità attiva ed entusiasta. Nonostante le sue origini scherzose, Dogecoin ha ottenuto un'adozione diffusa e iniziative occasionali che hanno fatto notizia. Di conseguenza, è diventata una presenza distintiva nel mercato delle criptovalute.

Nota! *I dati sulla capitalizzazione e sui prezzi sono stati ricavati da coinmarketcap.com e sono 

attuali alle ore 10 del Tempo Universale Coordinato (UTC) del 15 dicembre 2023.

Conclusioni 

Nel dinamico regno delle criptovalute, l'innovazione non conosce limiti. Dal fascino giocoso delle monete meme all'impatto fondamentale dei token di utilità e al potenziale rivoluzionario dei CBDC, lo spazio delle criptovalute continua a ridefinire la finanza.

La top 10 delle criptovalute mostra un mix accattivante di pionieri come Bitcoin ed Ethereum insieme a nuovi arrivati come Solana e Avalanche, ognuno dei quali contribuisce a una rivoluzione finanziaria che trascende i confini tradizionali. Mentre la frontiera digitale si dispiega, queste criptovalute rappresentano un cambiamento di ricchezza e incarnano lo spirito della comunità che spinge in avanti la narrazione delle criptovalute. La storia della finanza viene riscritta, un blocco decentralizzato alla volta.

Incontra Rahul Nambiampurath da Kerala, India, uno scrittore freelance esperto specializzato in criptovalute. Rahul ha studiato finanza alla Sikkim Manipal University. È un esperto di criptovalute, tecnologia blockchain, NFT e Web3, la nuova era di Internet. Rahul ha iniziato a esplorare le criptovalute nel 2014. Ha oltre cinque anni di esperi ..