Le migliori criptovalute
    Le migliori criptovalute

      Allarme Bitcoin: gli esperti prevedono un calo a 50.000 dollari

      Gli esperti di 10x Research prevedono che il bitcoin scenderà dagli oltre 60.000 dollari del 4 luglio a meno di 57.000 dollari. Ritengono che questo forte calo potrebbe continuare e scendere ulteriormente a 50.000 dollari.

      Il calo da 60.000 a 50.000 dollari segnala un cambiamento significativo nel sentimento del mercato. Secondo 10x Research, questo cambiamento è dovuto a un rallentamento dell'attività di acquisto e a un aumento della pressione di vendita.

      Markus Thielen, analista di 10x Research, afferma che il calo era atteso. “I dati di inizio giugno mostravano già che il mercato ipercomprato era pronto per una correzione”, ha spiegato.

      Indice dei contenuti

      Implicazioni per gli investitori in Bitcoin

      Il crollo del 5,44% del prezzo del Bitcoin ha avuto un impatto significativo sul sentimento degli investitori e sulla liquidità del mercato. Questo impatto è evidente nella capitalizzazione di mercato di 1,1 miliardi di dollari del Bitcoin e nell'aumento del 57% del volume degli scambi.

      Il rapporto di 10x Research sottolinea che i minatori di Bitcoin e gli acquirenti di ETF di Bitcoin spot potrebbero accelerare il declino del prezzo se il Bitcoin sfonda i livelli di supporto chiave. Con il crollo dei livelli di supporto, i venditori stanno cercando di trovare liquidità.

      Il crollo coincide con i rimborsi di bitcoin programmati da Mt. Gox per un totale di 8,5 miliardi di dollari, che inizieranno a luglio.

      Secondo un rapporto di 10x Research, solo i trader poco informati erano disposti a comprare a questo prezzo dopo la violazione del livello di supporto di 60.000 dollari.

      Previsioni sul prezzo del Bitcoin

      Prospettive del prezzo del Bitcoin

      Il rapporto ha mantenuto una prospettiva cauta per il prezzo del Bitcoin, consigliando ai trader di concentrarsi sulla gestione del rischio in vista di una continua volatilità e avvertendo che “non è il momento di compiacersi”.

      Profitti per i possessori di Bitcoin a lungo termine

      Una recente analisi di ITech suggerisce che la tendenza al ribasso del Bitcoin è dovuta al fatto che i detentori a lungo termine hanno incassato i loro significativi guadagni.

      Il 3 luglio, il SOPR dei detentori a lungo termine ha superato il valore di 10, il che significa che hanno venduto i loro bitcoin per almeno 10 volte il prezzo di acquisto iniziale.

      L'analisi suggerisce che i possessori di bitcoin a lungo termine, che in genere detengono il bitcoin per circa cinque-sette anni, potrebbero aver contribuito all'aumento della pressione di vendita sul mercato. Questi detentori stanno ora prendendo profitto, aumentando la spinta al ribasso.

      Vi presentiamo Yana, la nostra esperta di criptovalute con oltre sette anni di esperienza. Ha un'ampia conoscenza della tecnologia, soprattutto nelle aree innovative della blockchain e della finanza decentralizzata. Yana è bravissima a scrivere guide dettagliate, note come white paper, e a dare consigli sulla tokenomics, che aiuta le persone a ca ..